Usiamo i Cookie.

Associazione Viaggi con l'Asino
Il cielo è azzurro,
la brezza muove i rami degli olivi.
Il sole in controluce
esalta il verde delle foglie dei limoni in fiore.
Sono un Cittadino di Roma,
vivo nella parte giusta dell'Impero.
utilizzo i bagni pubblici per defecare,
mi asciugo con una spugna,
frequento i bordelli dove sui muri sono disegnate
le prestazioni delle ragazze.
Non ho un lavoro preciso,
sono sempre al circo per i giochi.
Non mi manca mai un po’ di pane per mangiare.
Sono un Cittadino di Roma
vivo nella parte giusta dell’Impero.
Quando tutti i capitalisti cinesi
cambieranno il loro vecchio frigorifero
con uno migliore e più grande
dove smaltiranno quello vecchio?
Quale sarà la parte giusta dell’Impero
in cui scaricare l’immondizia?
Sarà la zona più povera
e facilmente raggiungibile:
l'Anfiteatro Morenico d’Eporedia.
*
I Cantanti hanno cantato le loro canzoni.
I Terroristi hanno fatto esplodere le loro bombe.
I Padroni del Mondo hanno fatto le loro dichiarazioni,
faranno il possibile mentre noi faremmo bene ad avere paura.
Faremmo bene a guardare male chi non conosciamo,
e denunciarlo se è il caso.
Gli extraterrestri cattivi ci guardano con le loro lenti.
Qualcuno ha pregato mattino e sera
per la felicità dell'umanità e la pace nel mondo.
Ma questi cosa vogliono?
Chi li comanda?
Denaro e Potere,
gli altri invece vogliono Pace e Felicità, come noi.
Come noi.
Come noi.
Come noi.
Vuoi che ti racconti di quelli che stavano
di là dal Muro e mangiavano i bambini?
Vuoi che ti racconti di chi scappava in montagna
e imparava ad uccidere?
Vuoi che ti racconti di chi aveva paura
ed è diventato una bestia feroce?
Non c'è nessuno di questi che non volesse Pace e Felicità.
Ma i Demoni, i Demoni no,
vogliono Potere e Denaro.
*
Infradito.
lo della grafica non mi occupo.
Dovete parlarvi fra voi due.
Comunque io passo in studio.
Mi dispiace solo per la cliente.
Infradito.
*
Non è così che va il mondo.
Il mondo va come vuoi che vada.
Allora, per cominciare,
mano sulle perle e tanto stupore:
"Non posso credere che...”
Non si può stare in tutti i posti in cui si vorrebbe,
però si può scegliere dove stare.
Allora, per cominciare scarponi ai piedi,
allenarsi e cominciare a salire
*
E Pina disse:
"Ancora un piccolo contributo sul tema Pionieri”.
...Pioniere è chi arriva primo a vedere l’oceano,
magari con l’aiuto degli Indiani.
Gli altri arrivano in treno...
Dritti...
E per arrivare dritti hanno fatto fuori gli Indiani.
Per il Pioniere vivere vuol dire raggiungere l’oceano,
non può aspettare...
Gli altri costruiscono la ferrovia per vivere.
non importa dove vanno...
Vanno dritti.
Alla fine vincono loro,
hanno già vinto.
*
C'è qualcosa che da sotto scivola via,
come la sabbia di una clessidra.
Fra poco una mano si allungherà per cambiare l’ora.
Che sia venuta l’ora di dare un giro...
di cambiare e ricominciare...
Che sia venuta l’ora di stare alla pioggia,
senza un tetto sulla testa,
a fare grandi maschere di cartapesta...
Venderò cara la mia pelle,
voglio stare male ma con moderazione
*
E che mi è un po’ difficile in questo momento
pensare che da qualche parte ci sia la Città della Pace.
"Avrei voluto lasciarti un mondo migliore,
dove non si sentano più certe parole...”
(canticchiare su giro di Do).
*
David Bowie guarda in macchina, china la testa,
il cappello scendendo si chiude come un sipario.
Fermo immagine.
Titoli di coda.