Usiamo i Cookie.

Associazione Viaggi con l'Asino
Viaggi con l'asino
(Geraldina La Sommaire e Claudio Zanotto Contino)
 

Fiabe, leggende, storie e racconti raccolti e narrati nei luoghi in cui sono nati e poi offerti a chi li vuole ascoltare.

L’obiettivo di "Viaggi con l'Asino" è quello di restituire l’aspetto orale al grande patrimonio di fiabe e leggende della tradizione popolare.
Un patrimonio culturale, che grazie alla parola scritta è stato salvato nei libri, ma che ha nella trasmissione orale uno dei suoi elementi peculiari ed essenziali.

Individuata un’area culturale omogenea (es. una valle alpina, la strada un pellegrinaggio, il percorso di un fiume o di un canale artificiale, ecc.), si inizia un lavoro di raccolta contattando tutte le realtà locali interessate al tema, in seguito il materiale raccolto viene elaborato per poi tornare ad essere narrato nei luoghi in cui è nato, questo avviene con una vero e proprio viaggio. Il contastorie in compagnia della sua inseparabile asinella si muove da un luogo all’altro del territorio, tappa dopo tappa raccontando. In questa fase di restituzione avviene un ulteriore scambio con gli abitanti, con chi ascolta e la raccolta si arricchisce di altri racconti, varianti e nuove esperienze ed è questo il momento magico di tutta l’avventura.

Il narratore e la sua compagna asinina, attraverso il racconto danno vita ad uno spazio in cui si rinsalda il legame fra l’ascoltatore e il luogo che quel racconto ha generato ed ispirato.
Raccontare e sentire storie, un rito antico per traghettare il presente verso un futuro in armonia, verso un mondo di cui ci si prende cura. Un evento spettacolare di sobria semplicità che ben si adatta a feste, incontri conviviali e di riflessione. Passeggiate nel Paesaggio, nella scena di cui si è custodi. L’Avventura dietro casa, per vivere il vero viaggio di scoperta che come è noto “ Non consiste nel cercare nuove Terre ma nell’avere nuovi occhi per vederle”. (Marcel Proust - Alla ricerca del tempo perduto).
Il repertorio di  Fiabe e Leggende in Viaggio con l’Asina è frutto di una selezione di quanto è stato raccolto da Geraldina e Claudio durante i viaggi ed i pellegrinaggi realizzati fra il 1997 e il 2009, viaggi che hanno toccato le Valli Alpine e le Colline del Canavese, le Colline del Biellese, le Valli di Lanzo, la Bassa Val Susa, l’alta Valle dell’Arc in Francia, l’Ossola e la Valle Po. Sono storie della tradizione che narrano di contadini, pastori, minatori, eremiti, uomini selvatici dei boschi, diavoli, masche, fate, folletti e animali: la volpe e il lupo naturalmente. Chi ascolta alla fine accarezza l’asinella e torna a casa contento, e anche noi siamo contenti ed per questo che la raccolta ed il viaggio continuano...
I Viaggi con l’Asino, nati nel 1997, sono stati fino al 2012 un progetto fra ambiente naturale e narrazione, dal 2013 sono diventati una missione fra ambiente naturale e narrazione.

Claudio Zanotto Contino

Claudio Zanotto Contino - 23.04.1957 Cuceglio (TO) - inizia la sua formazione di Animatore Teatrale e Culturale nel 1977, frequentando i corsi universitari del prof. Gian Renzo Morteo e in parallelo stage con Anna Sagna, Franco Passatore, Loredana Perissinotto, Piccolo Teatro di Pontedera, Living Theatre, Granbadò.

A questo segue un lungo ed eclettico processo di formazione e produzione artistica che approda nel 1997 alla realizzazione della prima epifania del progetto Viaggi con l’Asino - fiabe, leggende, storie e racconti raccolti e narrati nei luoghi in cui sono nati e poi offerti a chi li vuole ascoltare. Un progetto, fra ambiente naturale e narrazione.

L’Associazione ha dato vita negli anni i seguenti progetti:
“Fiabe e Leggende in Viaggio con l’Asino” viaggi di ricerca e restituzione “orale” del patrimonio culturale di fiabe e leggende locali della tradizione;
“Le storie raccontate nella stalla“ spettacoli, concerti, mostre e feste popolari a Cortile Contino - Cuceglio (TO) nei mesi di gennaio e febbraio;
“Parantela Baravantana” spettacoli itineranti nell’Anfiteatro Morenico di Ivrea,
“Sogno di una notte di mezza estate di W. Shakespeare alla maniera dei Viaggi con l’Asino” progetto-spettacolo che si realizza con la collaborazione delle comunità locali e artisti ospiti.
“Amleto where?” spettacolo-performance che si realizza con la collaborazione delle comunità residenti nell’Anfiteatro Morenico di Ivrea e artisti ospiti.

Dal 2000 i Viaggi con l’Asino collaborano con il drammaturgo e regista Luciano Nattino della Compagnia Casa degli Alfieri di Asti. Luciano Nattino ha curato testi e regia per i seguenti spettacoli: “Il Vangelo secondo l’Asina – Natività e Passione” (2000), “Don Bosco e l’Asina” (prodotto dalla Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani di Torino 2001), “Il Contratto di Colombano Romean” (2002), “Sul Cammino di Santiago” (2005), “Dio e la Manutenzione dell’Asina – in viaggio sulla Via Francigena con Geraldina” (produzione Teatro degli Acerbi e Festival Teatri del Sacro 2013).

I Viaggi con l’Asino sono stati ospitati nei seguenti festival: Asti Teatro, Lo Spettacolo della Montagna, Teatri di Confine, Morenica, Theatropolis, Festivalmontagna, Grinzane Festival, De Siderea (Bergamo), Crucifixsus (Brescia), Gran Paradiso Festival, Festival Odissea (Crema), Naturalmente Arte (Milano), Teatri Andanti (Orta), Il Pifferaio Magico(Torino), Festival di Apricale, Acque e Terre Festival (Brescia), Festival Tascabile In Viaggio con gli Animali (Cogne), Masi Invisibili (Trento), Sentieri Acustici (Pistoia), Teatri del Sacro 2013 (Lucca), Stagione 2013/14 Teatro Stabile Torino, San Giacomo di Roburent Festival (Cuneo), Festival ISAO 2014 (Torino), Torino e le Alpi (2016), Teatro A Corte TPE (2016), IvreaEstate(2016), Burattini alle Serre (Grugliasco TO) .

La Regione Piemonte e il Museo Nazionale della Montagna, hanno prodotto nel 2001 il cortometraggio “La Ballata di Geraldina” (regia di Vittoria Castagneto) ispirato all’esperienza dei “Viaggi con l’Asino”. Il film è stato presentato in diversi festival di cinema di montagna, fra questi Le Diableret in Svizzera dove il “duo” è stato ospite d’onore per tutta la durata del festival.

L’Associazione ha collaborato con il Laboratorio Ecomusei della Regione Piemonte (presenti all’incontro internazionale di Biella nell’ottobre 2003) e con diversi Parchi Naturali (Gran Paradiso, Candia, Fiume Po, Colline Torinesi, Alpe Veglia – Devero).

Il progetto è stato sostenuto con un contributo dalle Regione Piemonte – Assessorato Cultura (Settore Valorizzazione e Promozione della Storia e della Cultura Locale e dell’Arco Alpino) dal 2000 al 2014 e di volta in volta dagli Enti coinvolti nei diversi progetti.

I Viaggi con l’Asino sono fra i membri fondatori dell’associazione L’Asino Coordinamento Nazionale Asinari, realtà che riunisce le esperienze più “creative” nell’ambito della valorizzazione dell’asino.